Utilizzo dei fattori di crescita piastrinici nella ricostruzione del LCA: nuove evidenze nel recupero post-operatorio del paziente sportivo


Stimolati dai dati raccolti in letteratura, abbiamo voluto sperimentare una nuova applicazione dei Fattori di Crescita Piastrinici (PRP) nella ricostruzione chirurgica del Legamento Crociato Anteriore. Il nostro obiettivo è stato quello valutarne gli effetti a breve sulla riduzione della sintomatologia dolorosa e a lungo termine sulla stabilità del trapianto. Per far questo abbiamo condotto uno studio articolato su circa 200 pazienti, suddivisi omogeneamente in quattro gruppi. I risultati ci hanno mostrato un miglioramento globale della “condizione clinica del ginocchio”, ma soprattutto una minore perdita ematica e un minor dolore percepito nel decorso postoperatorio nei gruppi di studio trattati con PRP rispetto ai gruppi controllo.