Arpege Scoring System


Valuta il livello di disabilità conseguente a lesioni legamentose del ginocchioe veniva utilizzata dagli Autori di Scuola Francese (Association de Recherche pour l'Etude de Genou) prima della realizzazione dell'IKDC. Comprende quattro aree che valutano il livello di attività secondo la classificazione CRAS. I pazienti vengono valutati in varie dimensioni: stabilità funzionale, dolore con la resistenza alla sforzo, articolarità (con un punteggio da 0 a 9 per ciascuna). Esistono poi quattro livelli per la valutazione soggettiva (soddisfatto, abbastanza soddisfatto, completamente non soddisfatto, deluso) e il risultato finale va integrato con test specifici correlati all'esame obiettivo (cassetto anteriore in rotazione neutra, interna ed esterna, Lachman test e pivot shift test). Il tempo di somministrazione è di dieci minuti e la scala viene somministrata da un esaminatore medico. Il suo massimo punteggio (27) è assegnato a pazienti che non presentano variazioni del livello di attività pre e post trattamento; un punteggio tra 24 e 27 individua pazienti con lo stesso livello di attività, ma che svolgono attività differenti; un punteggio tra 21 e 24 porta ad uno slittamento dell'attività ad un livello inferiore, mentre un punteggio inferiore a 21 definisce un livello di attività alquanto scarso. Per questa scala non esistono studi di validità e riproducibilità in merito al suo utilizzo, ed è ormai stata superata dalla somministrazione di scale più recenti.