The Hospital for Special Surgery (HSS)


Knee Ligament Rating Form

Questa scala è principalmente orientata verso la valutazione delle lesioni del LCA e risulta abbastanza sensibile anche per valutare le lesioni del LCP. La HSS valuta analiticamente i segni obiettivi e comprende una prova funzionale (one legged hop test for distance). Viene, inoltre, registrato il livello di attività del soggetto in poche principali categorie sulla base del carico a cui viene sottoposta l'articolazione. Il punteggio totale massimo è di 100 punti: da 90 a 100 è da considerarsi eccellente (per un ginocchio normale), da 80 a 89 buono, da 70 a 79 discreto e scarso se inferiore a 70 punti. Sebbene questa scala possieda una grande componente di rilevazione dell'obiettività clinica, le categorie di attività, rispetto alla Tegner Activity Scale, sono semplificate e non definite da un punteggio numerico, ma solamente come "molto pesanti", "discretamente pesanti" e "leggermente pesanti". Poca importanza viene, inoltre, attribuita al dolore e non vi sono studi in letteratura in merito alla sua affidabilità.

Knee Injuries Score

Tale scala, invece, è stata progettata per la valutazione delle lesioni dell'apparato legamentoso del ginocchio. Essa è suddivisa in tre sezioni, una per l'autovalutazione del paziente (items inerenti sintomi e funzionalità), una per i tests funzionali e una rivolta all'esame obiettivo. La somministrazione è affidata ad un esaminatore medico specialista in un tempo di circa 20 minuti. Il punteggio massimo possibile è di 50 punti per un ginocchio che non presenta nessun tipo di problema (normale). I risultati sono così suddivisi: tra 41 e 50 si avrà una normale o quasi normale funzione con una minima sintomatologia, tra 36 e 40 si ha una lieve disabilità funzionale, con pochi segni e una lieve sintomatologia, tra 31 e 35 si riscontra una moderata disabilità funzionale, con segni clinici significativi e una modesta sintomatologia, mentre un punteggio inferiore a 30 è indice di un grave livello di disabilità, con riscontro di importanti sintomi e segni clinici. Il vantaggio di questa scala sta nel fatto che risulta breve con una compilazione semplice rispetto adaltri sistemi di valutazione ma non esistono studi in letteratura in merito alla validità di questo strumento di valutazione.